Finalmente la rivoluzione digitale del settore bancario.

Finalmente la rivoluzione digitale del settore bancario.

Vi siete accorti dei cambiamenti che stanno avvenendo all'interno di agenzie e filiali bancarie?

Le casse hanno lasciato il posto a grandi scrivanie, comode sedie per ospitare i clienti, nuove postazioni ATM per effettuare non solo i prelevamenti ma anche i versamenti di denaro. Ebbene, tutto ciò è frutto della rivoluzione digitale che sta investendo il settore bancario e finanziario.

Mentre tra gli anni '90 e il 2000 il settore industriale veniva colpito da una rivoluzione senza precedenti, le banche opponevano resistenza alla digitalizzazione. Tuttavia, negli ultimi anni, la categoria delle retail bank ha trovato difficoltà ad accrescere gli utili e i ricavi da interesse dato il basso livello dei tassi fissato dalla BCE e, dall'altro lato, l'innalzamento delle commissioni è risultato insufficiente a compensare i mancati introiti. Sono queste le principali ragioni che hanno portato le banche a rivolgere la loro attenzione alla tecnologia per una possibile crescita futura.

Una recente analisi mostra che, lungo i prossimi cinque anni, più di due terzi della clientela sarà pronta ad utilizzare l'online banking per gestire il proprio rapporto con la banca. Le banche stesse hanno preso coscienza dell'evidenza che le vite dei destinatari dei loro servizi si è ormai orientata al mondo digitale. Il problema è che non tutti gli intermediari sono preparati ad accogliere il cambiamento tecnologico e molti stanno ancora cercando il vero valore aggiunto che esso potrà dare al loro business.

La digitalizzazione delle banche prospetta importanti risultati. Si ritiene, infatti, che possa aumentare del 30% i ricavi derivanti da prodotti e servizi molto diffusi, come ad esempio pagamenti e prestiti personali. E ancora, il digitale permetterà una riduzione di circa il 20-25% dei costi fissi attraverso la trasformazione dei processi e degli approcci adottati per servire la clientela.

Nonostante ciò, il successo richiede molto di più che ripensare in chiave tecnologica lo svolgimento dell'attività bancaria. Per la buona riuscita della digitalizzazione è necessario ripensare l'organizzazione e il modello di business,  sono necessarie strutture differenti e nuove competenze.

La rivoluzione digitale cambierà il modo di fare business delle banche retail e in molti casi la trasformazione sarà radicale. La buona notizia è che fuori dalle banche europee c'è una folla che attende impaziente il cambiamento.

Share this article

Panorama per i giovani

Cultura, economia, formazione, politica e scienza. E un occhio sempre attento alle bellezze, alle opportunità, alle sfide con le quali si confrontano giovani che vivono a Roma gli anni della formazione universitaria.

 

Una rivista on line, interamente realizzata dagli allievi del Collegio "Lamaro Pozzani", che cerca di partire da quello che ci interessa oggi per anticipare ciò che conterà domani.

Ultimi articoli